Ramagli: “Mi serve il valium ma ne siamo usciti”

Ramagli: “Mi serve il valium ma ne siamo usciti”

Il coach soddisfatto per la vittoria: “Il primo traguardo è centrato e stasera tutti zitti”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Al suo arrivo ai microfoni, Alessandro Ramagli spiazza un po’ tutti, cominciando a snocciolare dati che per la Virtus hanno un valore fondamentale: “Dopo un girone, stiamo usando per il 60% dei minuti giocatori italiani. Togliendo Stefano Gentile, il 33% dei minuti li gioca chi era in A2 lo scorso anno. È un record positivo di 8-7: fuori chat e blog dei leoni da tastiera, chi non valuta questi dati è disonesto”. Il coach bianconero si toglie qualche sassolino dalla scarpa e festeggia la vittoria: “Nello sport professionistico contano i risultati: il record è positivo, il primo traguardo è stato centrato e quindi stasera devono stare tutti zitti. Il primo tempo? All’intervallo avevo bisogno di iniezioni di valium, perché non abbiamo difeso e non ci siamo passati la palla. Poi abbiamo reagito, ma bisogna mantenere questo carattere per tutto il match”.

dal Corriere di Bologna

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy