Pillastrini: “Il basket non può fare a meno di Bologna”

Pillastrini: “Il basket non può fare a meno di Bologna”

Le parole dell’ex coach di Virtus e Fortitudo Stefano Pillastrini.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ritorna il derby di Bologna, chi meglio di chi ha allenato entrambe le squadre può esprimere un giudizio competente sulla prossima stracittadina. Ecco le parole di Stefano Pillastrini:

“Il basket non può fare a meno di Bologna – ha affermato il coach al Qs – la Serie A2 è ricca di interesse e ha un seguito che fa invidia alla A1. Ci sono una serie di piazze storiche, l’anno scorso girando tra i vari campi mi è sembrato di tornare indietro di 20 anni”. Sulle possibili favorite, Pilla è chiaro: “Il livello si è alzato, tanti italiani hanno deciso di scendere di categoria e tante squadre hanno confermato il proprio nucleo. Come favorite dico le due di Bologna, Ferentino, Verona, Mantova, poi noi di Treviso che vogliamo migliorare i risultati della stagione scorsa”. Su V ed F: “Conosco bene Trovato e so che è molto bravo a comunicare, sta facendo una buona squadra e se inserirà gli americani giusti lotterà per il vertice. La Fortitudo con Ruzzier e Candi è di alto livello, il primo ha vinto la B qualche anno fa, il secondo ha giocato la finale playoff da titolare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy