Montano: “Sarà una battaglia, siamo spalle al muro ma possiamo farcela”

Montano: “Sarà una battaglia, siamo spalle al muro ma possiamo farcela”

Le parole di Montano a Stadio.

A due giorni da gara 3 della finale promozione il quotidiano bolognese Stadio ha intervistato il play della Fortitudo Matteo Montano che ha presentato così la sfida: “Sono molto convinto e carico: possiamo farcela. Loro sono a un passo ma non gli faremo alzare la coppa in casa nostra. Quella di domenica sarà una battaglia con botte da orbi, ma se li battiamo dopo è un attimo cambiare l’inerzia di questa serie. È stato un anno stupendo, abbiamo fatto tornare seimila persone al palazzo, non accadeva dai tempi dell’Eurolega. Siamo spalle al muro è vero però giochiamo a casa nostra davanti alla nostra gente e vogliamo impattare la serie, fisicamente siamo a posto mentre mentalmente le due sconfitte sono state un bel colpo ma siamo ancora in corsa: dobbiamo arrivare con la cattiveria e la concentrazione. Servirà tanto cuore e anche le palle, devi essere consapevole di aver dato ogni goccia di sudore per non avere rimpianti. Nessuno vuole svegliarsi da questo sogno, noi come tifosi vogliamo portare la serie a gara 5 e sognare finchè ce n’è”.

Montano parla poi dell’apporto dei tifosi che domenica sera sarà fondamentale: “Il pubblico è sempre stato il sesto uomo in campo. Lo sapete quando siamo fuori casa e il pubblico ci segue è come giocare a Bologna, nelle ultime due gare infatti ci è mancato”.

Ecco la ricetta di Montano per battere Brescia: “Dobbiamo fare quello che sappiamo fare, tenere bene in difesa e limitare il talento dei vari Moss, Hollis e Fernandez. Poi ci spingeranno i sei mila dagli spalti. Gara 3 è la più difficile, loro si sentono a un passo dal traguardo e vorranno concludere in fretta. Non ho nè timore nè paura, solo tanta carica”. 

Infine il giocatore parla del suo futuro: “Arrivare fin qui è stato un risultato molto bello. Ma se parlo per me rimarrei con l’amaro in bocca perchè la vittoria è tutto. Ma anche una sconfitta non cambierebbe le mie idee, le mie emozioni: l’hanno scorso ho firmato qui e mi piacerebbe rimanere ancora perchè la Fortitudo è casa mia”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy