La Fortitudo si fa rimontare e perde all’overtime: Agropoli porta la serie in parità

La Fortitudo si fa rimontare e perde all’overtime: Agropoli porta la serie in parità

L’Aquila dopo un grande avvio di gara si fa rimontare e getta al vento l’occasione di portare la serie sul 2 a 0.

La Fortitudo non riesce a bissare il successo ottenuto domenica scorsa ed esce sconfitta da Scafati in gara 2 contro Agropoli: 98 a 94. L’Aquila era partita alla grande chiudendo il secondo quarto con venti punti di vantaggio, poi la presunzione, la sfortuna e qualche leggerezza hanno permesso ad Agropoli di tornare in corsa, anche grazie ai 36 punti di Roderick: a fine quarto tempo il punteggio è sul 89-89. Nell’overtime i bolognesi non sono più riusciti ad andare a canestro chiudendo con cinque punti in cinque minuti, contro i nove dei campani. La Fortitudo non ha saputo gestire una gara che aveva praticamente già vinto, con troppa sufficienza ha gettato al vento l’occasione di chiudere la serie già al terzo turno. Ora l’Aquila riparte da Gara 3 che andrà in scena venerdì alle 20.30 in piazza Azzarita.

Nel dopo partita è intervenuto coach Boniciolli manifestando una certa amarezza per questa sfortunata sconfitta. Ecco le parole del mister dei bolognesi: “Torniamo a casa con un 1-1 nella serie che non era affatto scontato dato che noi siamo arrivati settimi nel nostro girone mentre Agropoli si è classificata seconda. Questo era il nostro obiettivo dato che in casa al PalaDozza abbiamo perso una sola volta, di due punti con Trieste e possiamo pensare di avere un vantaggio sui nostri avversari anche se sono più forti di noi. C’è però un po di delusione: finchè abbiamo giocato la nostra pallacanestro siamo stati avanti di venti punti. Poi siccome è mia la responsabilità della gestione della squadra devo anche assumermi la colpa di non essermi accorto di quello che stava accadendo: non ho fatto attenzione a come i giocatori stessero cambiando atteggiamento lasciandosi prendere dalla presunzione. L’idea che noi siamo più bravi degli altri può fare gravi danni: primo perchè non lo siamo, secondo perchè per provare ad esserlo dobbiamo stringere il sedere e piegare le ginocchia. Siamo stati costruiti per essere umili, tutto il resto non ci appartiene”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy