Gaddy è fiducioso: “La Virtus può battere anche Milano”

Gaddy è fiducioso: “La Virtus può battere anche Milano”

Il divario tra Milano e Virtus è evidente ma è un gap che può essere colmato. I bianconeri ci credono e ci riproveranno stasera nel secondo atto di un playoff che Gaddy e compagni tenteranno di riportare sui binari giusti. Gara 2 sarà affrontata senza pensare di avere davanti avversari invincibili e soprattutto senza sentirsi sconfitti in partenza.

Abdul Gaddy trascina i suoi sia dentro che fuori dal campo: “Possiamo vincere ogni partita. Ora si guarda avanti, domani dobbiamo giocare forte, fare quello di cui siamo capaci”. Senza voltarsi indietro, non sentire sulle spalle il peso di quegli oltre venti punti incassati in gara 1 ma concentrarsi e apprezzare il coraggio dimostrato. Il cestista bianconero è stato uno dei migliori in gara 1, con 16 punti in 17′ è riuscito a dare vitalità ad un attacco che la difesa di Milano aveva ben neutralizzato, con lui in campo il terzo quarto si è chiuso con un plus-minus di -1, praticamente alla pari. Unica nota negativa: i troppi falli. “Ho cercato di muovermi come fosse una gara al pari delle altre -spiega Gaddy- e di metterci la carica giusta. Peccato per i troppi falli, è una cosa che non possiamo controllare, agli arbitri comunque non bisogna pensare. Adesso non pensiamo più a questi problemi di falli ma solo a giocare”. 

Giocare una partita fisica, apportare alla prestazione più intensità ed affrontare il match con durezza, dal primo alll’ ultimo secondo. Il cestista di Tacoma ci crede e da ai suoi la ricetta per far bene: “Loro hanno tante soluzioni ma noi possiamo passarci meglio la palla, dobbiamo giocare tutta la gara come il primo quarto e prenderci buoni tiri”.

Se gli sforzi risulteranno vani anche stasera, le speranze si sposteranno sulla gara 3 che vedrà la Virtus giocherà in casa, match nel quale la squadra di Valli cercherà di fare appello a tutte le energie rimaste per conquistarsi almeno un ‘altra serata davanti al suo pubblico.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy