Fortitudo, vittoria in gara-1 di semifinale

Fortitudo, vittoria in gara-1 di semifinale

Finisce 74-57 al Paladozza, ma il risultato finale non deve ingannare per quello che si è visto sul parquet. Bergamo è stata in gara fino a pochi minuti dalla fine, poi le maggiori energie e le individualità biancoblù, hanno permesso alla squadra di coach Boniciolli di portare a casa la prima vittoria in questa serie al meglio delle 5 gare.

Davanti a 4500 persone, la Fortitudo parte fortissimo e trova subito un 5-0 che Bergamo riesce a rimontare e recuperare, trovando il vantaggio sul 7-11. Alcune palle rubate e alcuni contropiedi veloci, danno l’impressione che la Fortitudo possa allungare, ma gli ospiti sono caparbi, lottano su ogni pallone e non permettono a Bologna di scappare. All’intervallo il punteggio è 34-28, e la gara ancora apertissima.

In avvio di terzo quarto, un parziale di 8-0 permette alla F di scappare sul +14, ma Bergamo è brava a non mollare ancora una volta e a rimanere attaccata alla partita, al punto che il terzo periodo si chiude sul 49-44. Gli ospiti arrivano anche a -1 (53-52), ma nel finale la differenza la fanno le individualità, con Lamma, Carraretto e Montano che permettono a Bologna di trovare anche il +19 e di chiudere la gara.

Parlando di singoli, come detto è stata ottima la prova dei tre tenori, che chiudono rispettivamente a 10, 18 e 24 punti. Menzione importante anche per Iannilli che cattura 17 rimbalzi e per Davide Raucci, fondamentale in avvio e bravo a rubare 5 palloni, che vengono trasformati in punti.

Si tornerà in campo martedì, per gara-2, sempre al Paladozza. Non c’è quindi tempo per gioire della vittoria di questa sera, è il bello dei playoff.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy