Fortitudo: Ed Daniel è l’arma in più per i playoff

Fortitudo: Ed Daniel è l’arma in più per i playoff

Ed Daniel è stato protagonista nella fondamentale vittoria a Ferrara con 21 punti: è lui il trascinatore della Fortitudo.

La Fortitudo ha raggiunto la qualificazione aritmetica ai playoff grazie all’ottima vittoria ottenuta in trasferta contro Ferrara. Come riporta ‘Stadio‘, il trascinatore dei biancoblu nelle ultime settimane è stato Ed Daniel: dopo l’infortunio di inizio stagione e il lento recupero, ora è diventato un pilastro della squadra capace di tenere testa a chiunque. Il lungo americano ha dimostrato più volte di essere un fattore determinante per l’Eternedile dando a coach Boniciolli quelle garanzie che chiedeva.

Il numero 2 biancoblu a Ferrara è stato decisivo non solo con il suo strapotere fisico ma anche grazie a un’intelligenza cestistica che gli ha permesso di gestire nel migliore dei modi i vari momenti della partita. Ha sfruttato al meglio le occasioni avute totalizzando 21 punti, il migliore della Fortitudo, con 7/10 da due, 7/8 ai liberi, 9 rimbalzi, 2 assist, 4 perse, 1 recuperata e 5 falli subiti: il tutto in 23’49” di utilizzo. Daniel per la A2 è un vero lusso, sa compensare il gap di centimetri (è alto ‘solo’ 2 metri) con una velocità e un’agilità che manca ad altri lunghi del campionato, inoltre a suon di prestazioni esaltanti ha spazzato via le voci sul suo comportamento fuori dalle righe.

Dopo l’infortunio che ha compromesso la fase iniziale della stagione, Daniel ha recuperato crescendo di giornata in giornata ed è diventato il trascinatore della Fortitudo: l’americano ha una media di 14,7 punti a partita con 9,7 rimbalzi ed è l’arma in più in vista in vista dei playoff.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy