Fortitudo, Cuomo: “Tornerò in possesso di 150 milioni di euro”

Fortitudo, Cuomo: “Tornerò in possesso di 150 milioni di euro”

Torna allo scoperto Gerardo Cuomo, già in passato accostato alla Fortitudo come possibile nuovo proprietario. Dopo qualche vicissitudine giudiziaria, Cuomo sembra rilanciare la sua voglia di entrare in Fortitudo: “Sono stato assolto da 38 giudici – ha affermato Cuomo a Stadio – dal 3 novembre tornerò in possesso di 150milioni di euro”. Cuomo illustra poi quelli che sarebbero i suoi progetti per la nuova Effe: “Corbelli con me sarebbe direttore tecnico, Boniciolli rimarrebbe allenatore. Con Lamma parlammo in autogrill tempo fa, gli prospettai un ruolo dirigenziale. Lui mi disse che con quell’allenatore e con quella compagine non si sarebbe andati da nessuna parte, aveva ragione”. Ci sono anche l’agenda e le cifre: “750mila euro per coprire i debiti se l’epilogo Fiba su Drucker fosse positivo, dal 4 novembre in poi andrà a parlare con Muratori. Per pensare alla promozione servono due giocatori italiani importanti, Boniciolli mi ha parlato di Cusin, Mancinelli e Aradori”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy