Fortitudo, Candi: «Portiamo la Effe il più lontano possibile»

Fortitudo, Candi: «Portiamo la Effe il più lontano possibile»

Il cestista classe ’97 ha esaltato il gruppo: «Non ci sono interessi personali, pensiamo a fare il bene della Fortitudo»

Il giovane playmaker della Effe Leonardo Candi ha analizzato sulle pagine de Il Resto del Carlino il cammino ai playoff della sua Fortitudo, che domani ospiterà Agrigento al PalaDozza: «Credo che il nostro percorso nei playoff si stia caratterizzando per il gioco di squadra ed è la compattezza del nostro gruppo che ci ha consentito di arrivare ad un passo dalle semifinali: ognuno si preoccupa di rendersi utile quando va in campo. Domani abbiamo un’opportunità importante, quella di vincere una serie in appena tre gare, quando noi per primi pensavamo che almeno una partita ad Agrigento l’avremmo persa».

FLOWERS KO – «Siamo tutti dispiaciuti per l’infortunio di Jonte, è un’assenza importante non solo per il suo contributo dentro al campo, ma anche perché è un leader vero, di quelli che ti spingono alla vittoria».

IL GRUPPO – «Noi siamo un gruppo che sta bene insieme nonostante la differenza d’età e di esperienze. Questi sono momenti che ci aiutano a diventare ancora più uniti e come l’anno scorso l’obiettivo unico di far arrivare la Fortitudo il più lontano possibile è il nostro collante. Non ci sono interessi personali, ma siamo concentrati a provare a fare il bene della squadra».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy