Fortitudo, buona la prima ad Agrigento. Flowers ko

Fortitudo, buona la prima ad Agrigento. Flowers ko

La Fortitudo piega Agrigento ma perde Flowers. Decisivi Amoroso e Montano nel finale. Domani Gara 2.

Splendida vittoria per gli uomini di Boniciolli in Gara 1 di quarti di finale ad Agrigento. Sbancato il PalaMoncada per 67-74 grazie ad un sontuoso 50% da tre. L’unica tegola è l’infortunio alla guardia Flowers al tendine d’Achille, per lui stagione finita.

Il match. Parte forte la Effe con Leo Candi ma il suo dirimpettaio Piazza reagisce alla grande e contribuisce a portare avanti di 8 con un parziale di 16-4. Ci pensa Carraretto con due canestri in fila a riportare sotto gli ospiti in avvio di secondo quarto, poi un parziale di 10-0 per il più 3 esterno. La partita è comunque equilibrata e Agrigento impatta sul 36 pari a metà partita.

I padroni di casa ci provano con i lunghi Eatherton e Mortellaro (20 punti e 20 rimbalzi in due) ma la Fortitudo tiene botta anche se registra un meno 6 nel terzo quarto rintuzzato fino al 53-51 con cui si conclude la terza frazione. Si decide tutto negli ultimi dieci minuti: i primi sussulti sono sorpassi e controsorpassi, quello decisivo lo firma Flowers sul 59-60. Da qui in poi la Effe non si guarda più indietro, anzi, reagisce proprio all’infortunio di Flowers (ko per un piede appoggiato male, stagione finita) a cinque dalla fine con una tripla di Amorosa e una di Montano. Sul 61-69 la partita sembra  sostanzialmente finita ma Agrigento sforna un canestro più fallo di Eatherthon e una tripla di Saccaggi per il meno due. E’ Amoroso, con un canestro dal post basso a chiudere i conti assieme ad una tripla di Candi. E’ festa Effe, domani ad Agrigento per Gara 2 senza Flowers. Si capiranno tante cose.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy