Fortitudo battuta in gara 4, avanza Casale. Poz: “Abbiamo dato tutto”

Fortitudo battuta in gara 4, avanza Casale. Poz: “Abbiamo dato tutto”

Fortitudo mai in partita in gara 4 contro Casale, sotto anche di 29 punti gli uomini di Pozzecco escono dai playoff senza energie

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Una Fortitudo a corto di gambe e fiato. Casale domina al PalaDozza vincendo alla fine di 15 (67-82), ma prendendo in largo fin dai primi minuti sfiorando anche i 30 punti di vantaggio.

Già nel primo quarto si capisce l’antifona, Casale gioca, corre, si passa la palla, mentre dall’altra parte la Effe non segna e soffre in difesa. Il divario aumenta subito, arriva immediatamente in doppia cifra e sul finire del quarto addirittura ai 21 punti. La partita è già finita. Non solo, sul finire del secondo quarto Blizzard penetra, subisce fallo e va in lunetta per due liberi a cui si aggiunge un tecnico a Pozzecco che ne regala altri due. E’ la pietra tombale del 24-53, meno 29. Il secondo tempo è quasi garbage time per Casale che può ruotare gli uomini e amministrare, solo nel quarto periodo la Effe accorcia il divario fino al meno 15. Ma conta poco. Parziali: 9-30; 24-52; 42-68.

Pozzecco: “Ringrazio tutti i miei giocatori, dal primo all’ultimo, mi sono affezionato a loro e abbiamo dato il massimo. Tornare qui da allenatore è stata una delle cose più belle della mia vita. Sono grato a tutto il nostro popolo, sono stati ancora una volta incredibili dimostrandolo questa sera a me e tutto il mondo della pallacanestro quanto siano unici. Non è da tutti continuare a sostenere la squadra in queste situazioni, anzi in altre realtà le cose non vanno in questo modo, e per noi è stato ancora complicato accettare questo risultato perché a questa gente vorresti regalare emozioni: questa società merita la serie A e io speravo di ottenerla già quest’anno“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy