Finelli: “Campionato molto equilibrato, ma la Fortitudo lotterà per per il vertice”

Finelli: “Campionato molto equilibrato, ma la Fortitudo lotterà per per il vertice”

Della situazione Fortitudo ha parlato, sulle pagine di Stadio, Alex Finelli, (nuovo allenatore di Casalpusterlengo ed ex allenatore sia della Effe che della V-nera). Il coach vede la squadra di Boniciolli grande protagonista per la prossima stagione in A2. “E’ un peccato non incontrarsi subito con la Fortitudo. – ha detto Finelli – E sarà un peccato anche che i playoff a sedici squadre culmineranno in una sola promozione. Perché questo rende difficile, per un club come la Fortitudo, programmare una promozione. Ci sono troppe variabili, tante concorrenti. Vivremo un campionato nuovo, che sarà molto equilibrato e avvincente.” Il coach di Casalpusterlengo prosegue poi spiegando i motivi per cui vede la Fortitudo protagonista in A2:” Innanzitutto la presenza di coach Boniciolli, con la sua filosofia di pallacanestro e il suo carisma. Poi l’ossatura tutta italiana di una squadra che si è appena guadagnata la promozione e che adesso viene integrata da due innesti americani importanti, di cui uno è stato già protagonista in A1, Ed Daniel. Terzo, un fattore campo pazzesco come quello del PalaDozza. Sono sicuro che lotterà per il vertice, anche perchè un campionato così lungo dà la possibilità alle squadre di adattarsi strada facendo e migliorare il roster. Infine da non sottovalutare la presenza di Davide Lamma, che con la sua esperienza può dare una grande mano a Boniciolli”. Parole di stima inoltre per lo stesso Lamma, che lui ha visto crescere: ”Davide ha fatto la scelta di smettere nel momento migliore. Non a tutti capita di dare l’addio al basket giocato dopo aver vinto un campionato. Ha tante competenze sia tecniche che relazionali e ha la Fortitudo tatuata sul cuore. Per lui vedo una possibilità di carriera importante e gli auguro che possa restare nel club per parecchi anni”. Infine un paio di considerazioni sulla tattica di gioco che adotterà Boniciolli e sulle promesse del roster: “Sicuramente la Fortitudo continuerà sulla falsariga dell’ultimo campionato, quindi con una difesa tosta e a tutto campo. Lo stesso Daniel, che affiancherà Iannilli come pivot, apporterà nuova energia ai rimbalzi. Si creerà una squadra lunga e i marchi di fabbrica saranno il talento dei singoli e la difesa pressante. La vera giovane promessa in questo momento è Leonardo Candi, che per altro ha già mostrato di avere il carattere giusto. Uno come Montano, per esempio, lo considero un giocatore che sta entrando nel pieno della sua maturità sportiva.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy