Di Bella al QS: “Il Tricolore del 2007 sarebbe importante, alla Virtus ho dato tutto”

Di Bella al QS: “Il Tricolore del 2007 sarebbe importante, alla Virtus ho dato tutto”

In un’intervista al Resto del Carlino, l’ex capitano della Virtus, Fabio Di Bella, ricorda la sua esperienza a Bologna, auspicando l’assegnazione del tricolore 2007 alla sua vecchia squadra.

 La questione del revoca dei titoli conquistati dalla Montepaschi Siena dal 2007 in poi sta tenendo banco in questi giorni. Diretta interessata la Virtus, la prima di una lunga serie di squadre ad arrivare all’atto finale e poi sconfitta dalla corazzata toscana.

Del roster dei bianconeri in quell’anno faceva parte anche Fabio Di Bella, capitano molto particolare. “Lo dissi subito quando venni a Bologna a firmare il contratto. Era il coronamento di un sogno – racconta il play biellese in un’intervista al Resto del Carlino -. Potevo giocare per la squadra per cui facevo il tifo“.

Si diceva, Di Bella protagonista di quella finale persa contro Siena. Ma come prenderebbe la notizia dell’assegnazione alla Virtus di quello scudetto? “Sarebbe un qualcosa in più da mettere sul mio curriculum. Però un tricolore assegnato a distanza di tempo non ti regala, almeno a livello personale, quelle gioie e quelle emozioni che avresti potuto vivere in diretta. Per la società sarebbe più importante e arricchirebbe la bacheca e per i tifosi un qualcosa di speciale“.

Di Bella rende però il giusto omaggio alla Montepaschi: “Sul campo era uno squadrone. Aveva un sistema di gioco, di allenamenti e di preparazione per cui otteneva il massimo da ogni elemento“.

Rimasto nel cuore del pubblico bolognese, l’ex capitano ricorda così i suoi tre anni all’ombra delle Due Torri: “Credo di aver lasciato qualcosa perché per quella maglia avrei fatto veramente di tutto. E i tifosi della Virtus non l’hanno dimenticato, visto che quando sono tornato da avversario mi hanno salutato con affetto. La gioia più grande è stata vincere il derby – confida Di Bella -. Avevo un’ernia da operare, ma avevo promesso di guidare la squadra contro la F“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy