Cuomo, la Effe apre all’imprenditore? “No, mancano i requisiti”

Cuomo, la Effe apre all’imprenditore? “No, mancano i requisiti”

Nuovo intrigo per quanto riguarda la Effe, smentita la trattativa con Cuomo

Nel corso della mattinata era stata pubblicata una notizia da Stadio relativamente all’apertura che Bologna 1932 nei confronti dell’imprenditore Cuomo intenzionato ad acquistare la Fortitudo. Nel pezzo veniva specificato che la Effe avrebbe chiesto a Cuomo di adempiere a determinati requisiti per potersi sedere al tavolo delle trattative, la società ha seccamente smentito con una nota apparsa sul sito del club. Eccola.

“In merito a quanto riportato in data odierna sulle pagine del Corriere dello Sport-Stadio a firma del giornalista Damiano Montanari, Bologna 1932 precisa con fermezza che nessuna trattativa è stata aperta con il Sig. Gerardo Cuomo. Nel corso del CDA del 21 ottobre scorso è stato deliberato di non poter procedere ad alcuna trattativa mancandone assolutamente i presupposti che furono a suo tempo (delibera del 26 ottobre 2014) stabiliti dallo stesso CDA, presupposti non solo di carattere finanziario e patrimoniale ma anche etico e morale e di continuità storica con chiaro riferimento a SG. Tale posizione è stata, nella giornata di ieri, portata con chiarezza a conoscenza del Sig. Cuomo. Bologna 1932 diffida dal divulgare notizie non veritiere tendenti unicamente a gettare discredito sull’attuale proprietà e, ciò che è peggio, sulla Fortitudo. Bologna 1932 tutelerà la propria immagine e quella della Fortitudo nelle opportune sedi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy