Continuità in casa Virtus, confermato tutto lo staff

Continuità in casa Virtus, confermato tutto lo staff

Dopo gli accordi con gli sponsors e l’apertura della campagna abbonamenti, con una vendita che viaggia a 100 tessere al giorno, in casa Virtus è tempo di rinnovi.

I giocatori rappresentano una parte fondamentale del progetto di Villalta ma non sono gli unici protagonisti del successo della V nera. Insieme a questa squadra visibile ce n’è una cosiddetta “invisibile” che opera nell’ombra svolgendo un lavoro fondamentale ai fini dei risultati sul campo. Team manager, fisioterapisti, medici e staff tecnico.

La Virtus ha scelto la strada della continuità ed ha confermato tutta la sua squadra invisibile. 

Gialcuna Berti, il team manager, continuerà a lavorare all’Arcoveggio ancora almeno per i prossimi due anni, così come Marco Tarozzi, il responsabile dell’ufficio stampa. 

Anche il lavoro di primo livello svolto dallo staff medico è stato premiato. Gli infortuni sono stati guariti in tempi brevi e ciò è dipeso sia dall’ottimo stato di forma del fisico, sia dall’efficacia delle terapie riabilitative. Pe questo sono arrivate le conferme anche per il preparatore atletico Carlo Voltolini, per i medici con in testa Giampaolo Amato e per i fisioterapisti Iacopo Marzocchi e Andrea Nobili. 

A breve entrerà a fare parte della famiglia bianconera anche Michele Vitali. L’esterno è legato a Caserta fino alle 24 di oggi, dopo di che la Virtus potrà ufficializzare l’accordo che varrà per i prossimi due anni.

Per completare la squadra si cercano ancora i due americani (un esterno e un’ala grande) e un quinto lungo italiano, necessario per avere depositati in lega i 5 contratti relativi a italiani con lo status di professionisti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy