Collins e Pittman in coro: «Dispiaciuti per la retrocessione della Virtus»

Collins e Pittman in coro: «Dispiaciuti per la retrocessione della Virtus»

I due cestisti statunitensi hanno parlato al termine della sconfitta di Reggio Emilia

Tornato alla Virtus sei anni dopo averla lasciata, il playmaker americano Andre Collins non è però riuscito a salvare una stagione sfortunata: «Retrocedere fa male – ha dichiarato il classe ’82 nella zona mista del PalaBigi – sono dispiaciuto per i tifosi e per i compagni. Volevo fortemente la Virtus, purtroppo però il mio ritorno non è bastato ad evitare il peggio. Questi colori significano tanto per me, provo vergogna per quello che è successo. Restare? Non lo so, ne dovrei parlare con la famiglia».

Tanta delusione anche per il centro Dexter Pittman: «Accettare una retrocessione non è mai facile, questa delusione mi rimarrà per tutta la vita. Dispiace soprattutto per i tifosi della Virtus e per la città di Bologna».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy