Coach Michelini: «La Virtus non è ancora fuori pericolo. Fortitudo…»

Coach Michelini: «La Virtus non è ancora fuori pericolo. Fortitudo…»

Il tecnico emiliano ha analizzato la stagione delle due bolognesi: «Collins ha ridato linfa alle V nere. Fortitudo può andare ai playoff da underdog».

Da anni voce della pallacanestro italiana sui canali Rai, coach Stefano Michelini ha parlato del torneo delle regioni organizzato dalla Fip e della diatriba Eurolega-Fiba ai microfoni di “Quasi Gol” su Radio Bologna Uno: «Sono andato a vedere il trofeo delle regioni. Vedere tanti giovani dà un po’ di speranza per il futuro. Cosa sta succedendo tra l’Eurolega e la Fiba? L’Eurolega è una grande azienda che da 15 anni organizza una manifestazione stupenda e giustamente si appella alla libertà d’impresa. Dall’altra parte la FIBA cerca di limitare l’iniziativa privata».

Il coach bolognese ha poi analizzato la stagione di Virtus e Fortitudo: «Finalmente con Collins la Virtus ha trovato un giocatore capace di ridare linfa al gioco bolognese. Torino non mollerà, sarà fondamentale la partita casalinga con i piemontesi. La Virtus si è tolta dalle paludi più pericolose, ma il pericolo retrocessione c’è ancora. Quello di quest’anno è il campionato più equilibrato degli ultimi 15 anni. È evidente che con tanto equilibrio diffuso la qualità sia scesa. Però è un campionato comunque divertente, bellissimo e seguito da tanti tifosi. Sono bolognese, sono nato fortitudino e seguo ancora la Effe. Bisogna lottare per entrare nei playoff da underdog, per poi magari ribaltare tutti i pronostici».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy