Cittadini “A Bologna sono diventato un giocatore di basket. Un ritorno? in A2 perché no…”

Cittadini “A Bologna sono diventato un giocatore di basket. Un ritorno? in A2 perché no…”

La stagione 2009/2010 è sicuramente ancora nel cuore di tutti i tifosi biancoblù, i quali poterono gioire per la promozione in A2 della loro Fortitudo. Tra i protagonisti c’era anche Alessandro Cittadini, cestista umbro oggi in forza a Brescia: Quella stagione fu bellissima – Alessandro ricorda il periodo vissuto a Bologna – Eravamo in serie B ma il Paladozza era sempre pieno di gente. Noi eravamo tutti italiani e in campo ci divertivamo tanto. Quell’anno per giocare a Bologna feci una scelta di cuore, avevo avuto offerte in A1 ma c’era il sogno di salire in tre anni nel principale campionato con la Fortitudo. Eravamo una squadra molto forte per la categoria,con giocatori di serie A come me, Malaventura,Lamma e c’era un grande allenatore come Finelli” .

Cittadini ricorda il passato e analizza il presente: “Anche la squadra di oggi è molto forte, oggi insieme a Lamma, Sorrentino e Montanto , che erano anche nella “mia” Fortitudo, ci sono altri giocatori come Iannilli e coach Bonicciolli. A Iannilli dico di ascoltare i consigli di Davide (Lamma), giocare come un play come Lamma non è da poco. Bonicciolli è un ottimo allenatore,un lusso per la categoria.” Oggi Cittadini indossa la maglia di Brescia, squadra che lotta per il salto in serie A: “Non abbiamo fenomeni, ma giochiamo bene insieme. Ci proveremo.”

Bologna è rimasta nel cuore di Cittadini, è il luogo dove è diventato un giocatore di Basket ,è la sua casa madre della pallacanestro,in città ha ancora una casa e tanti amici e soprattutto ” tornerebbe con piacere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy