Candi: “Nessun rancore, ho scelto io di andare via dalla Effe”

Candi: “Nessun rancore, ho scelto io di andare via dalla Effe”

L’ex play biancoblù ritorna sulla scelta di lasciare Bologna

A distanza di qualche mese dall’addio alla Fortitudo, Leo Candi è tornato a parlare della sua decisione, non mostrando particolare astio verso allenatore e dirigenza biancoblù. Ecco le sue parole a Stadio:

“La verità sulla mia scelta non deve interessare gli altri, la so io e stop – ha ammesso – Non porto rancore verso Boniciolli o altri, sono andato via per mia volontà. Il coach? Non lo vedo da gara 5 con Trieste, da lì non ci siamo neanche più sentiti. Lo ringrazio come tutti gli allenatori che ho avuto dal minibasket fino alla prima squadra. Esattamente come preparatori e pubblico. La Fortitudo? Spero salga, è completamente diversa da quelle degli ultimi anni, il più giovane è Chillo e l’idea che il progetto giovani fosse finito ha influito sulla mia scelta. Sono felicissimo a Reggio, l’Aquila rimarrà dentro ma ormai fa parte del passato. L’obiettivo è vincere lo Scudetto”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy