Campione: “Treviso ha un pubblico molto caldo ma la Effe è pronta e se la gioca”

Campione: “Treviso ha un pubblico molto caldo ma la Effe è pronta e se la gioca”

Le parole di Manfredi Campione a Radio Bologna Uno.

Manfredi Campioni è intervenuto a ‘Quasi Gol’ analizzando le qualità di Treviso, prossima avversaria della Fortitudo nella semifinale dei playoff di A2.

La squadra veneta ieri sera ha sconfitto Ferentino all’Overtime chiudendo la serie sul 3 a 2 e qualificandosi per il turno successivo contro la Effe. Ecco le parole di Campione: “Era meglio Ferentino, non per una questione tecnica ma più a livello logistico perchè Treviso è una società che riempie sempre il Pala Verde e ha un pubblico molto caldo sia in casa sia in trasferta. Arriverà sicuramente appesantita a livello fisico mentre la Fortitudo ha avuto più tempo per preparare la gara. La Effe adesso è la squadra fisicamente più pronta e anche a livello psicologico è ben preparata e il 4 ci sarà un Pala Dozza tutto esaurito. Ferentino era una squadra più forte come roster ma ora sappiamo quanto è importante il fattore campo nel basket: se il palazzetto è carico e ti sostiene riesci a dare molto di più e il tuo avversario va in difficoltà. Scafati in questo momento è la favorita a livello tecnico, la Fortitudo se la gioca ma parte un passo indietro”.

Il giornalista bolognese apre anche una breve parentesi sul mercato parlando dell’asse tra Roma e Bologna sempre più caldo, dopo Diawara, Sabatini e Paredes ci sono altri i nomi in bilico tra le due squadre: “L’arrivo di Iturbe è molto difficile mentre Torosidis secondo me potrebbe essere utile al Bologna che cerca un esterno destro di sicuro affidamento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy