Breveglieri:”La Fortitudo tornerà grande puntando sui giovani”

Breveglieri:”La Fortitudo tornerà grande puntando sui giovani”

La Fortitudo vuole ritornare grande e per farlo sta puntando sempre più sui giovani. Ultimo esempio quello dell’ amichevole vinta ampiamente contro Montegranaro in cui mister Biniciolli ha schierato i giovani Candi e Lenti. A parlare delle giovanili della Fortitudo è Roberto Breveglieri , oggi responsabile tecnico del vivaio biancoblù, uomo a cui sono affidate le basi della Fortitudo che verrà: “Oggi, tra A2 Silver, Gold e Serie A ci sono circa venti ragazzi che sono usciti dal nostro vivaio”.

Alcuni di loro stanno diventando protagonisti nella squadra di Boniciolli, come i sopra citati  Giovanni Lenti e Leonardo Candi: “Lenti è con noi dall’anno scorso, è del 1996, ha un anno in più di Candi, sta trovando la sua opportunità in prima squadra e la sta sfruttando molto bene. Leo ha iniziato da bambino facendo ,facendo tutto il percorso delle giovanili. Ha talento tecnico , può diventare un giocatore di buon livello, molto dipenderà da lui.”

Prima di loro, Breveglieri aveva cresciuto Montano, divenuto riferimento della Fortitudo di oggi: “Montano è un giocatore veloce negli spazi brevi, nella mia Under 19 era un punto fermo.”

Per il futuro Breveglieri spera che in uno sviluppo del settore giovanile: “Servirà una struttura societaria un pò più complessa a livello giovanile, Stiamo lavorando per avere tutti i gruppi giovanili e il minibasket e collaborare con la casa madre. Stiamo anche valutando di riaprire la foresteria, sarebbe un grande salto di qualità.” 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy