Boniciolli non soddisfatto: “Vinto con troppi rischi. Voglio più concentrazione”.

Boniciolli non soddisfatto: “Vinto con troppi rischi. Voglio più concentrazione”.

Nonostante l’83 a 71 con il quale la Fortitudo si è aggiudicata gara 1, Boniciolli non sembra soddisfatto della prova offerta dai suoi. Troppa superficialità, troppi rischi corsi, troppe stupidaggini.

“Abbiamo fatto un grave errore -afferma il coach a fine gara- bisogna stare più attenti. Siamo stati troppo superficiali, anche se siamo in vantaggio non bisogna mai abbassare la guardia”. Perché Montichiari è una squadra tosta, che fino alla fine cerca di fare il suo gioco, è un gruppo capace di recuperare gap pesanti e di farti pagare caro ogni singolo errore. 

Adesso testa a gara 2. “Abbiamo quarantotto ore per riorganizzarci -dice Boniciolli- con molta pazienza ci prepareremo facendo un buon allenamento e sapendo che giocheremo una partita molto più complicata di questa”.

Nazzareno Italiano la pensa come il mister: “Sopra di 18 abbiamo rischiato con palle perse e tanta fretta. Sarà la cosa da eliminare in vista dei gara-due”.

Fortitudo che cercherà di trasformare la pressione in grinta e cuore, di convertire la tensione in carica agonistica e, soprattutto, di non commettere errori di superficialità e leggerezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy