Boniciolli: “Fortitudo, saremo in A”

Boniciolli: “Fortitudo, saremo in A”

Gara-tre con Agrigento è alle porte e Boniciolli non vuole cali di tensione ma è convinto: la Fortitudo ritornerà in serie A

I quarti di finale sono alle porte e la sfida si sposta al PalaDozza.

Alle 20:30(diretta su Nettuno Tv) la Fortitudo ospiterà Agrigento con i bolognesi che sono sul 2-0 nella serie e che già da oggi, in caso di vittoria, potrebbero strappare il lasciapassare per le semifinali.

Il tecnico Boniciolli è positivo ma non vuole cali di tensione e così dichiara: “Noi abbiamo come obiettivo quello di non tradire la nostra identità ma non dobbiamo dimenticarci che siamo neopromossi e che giochiamo con un ’96 e un ’97 in campo. E’ difficile che i siciliani ne vincano tre ma non diamo nulla per scontato. Affrontiamo una squadra che ha eliminato Mantova vincendo là, quindi non dobbiamo dare per scontato il nostro successo”.

E sulla promozione confida un curioso aneddoto: “A un mio amico ristoratore di nome Olly nel primo giorno del ritiro ho dato una busta con scritto che saremo andati in A. Ho iniziato a pensare alla promozione dal primo giorno che ho iniziato e stiamo lavorando per la promozione da quest’estate”.

In effetti anche sul piano caratteriale la squadra è cresciuta e su questo il tecnico conferma: “Non ricordo altre squadre cresciute così tanto e quando ti abitui a vincere migliora la fiducia”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy