Belinelli: “Playoff duri. Europeo? Chissà…”

Belinelli: “Playoff duri. Europeo? Chissà…”

Stanno per cominciare i playoff o Nba e Marco Belinelli è chiamato a difendere il titolo con i suoi San Antonio Spurs. Il ragazzo di San Giovanni in Persiceto è anche in scadenza di contratto, dovrà pensare al suo futuro e ci sarebbero anche gli Europei con la Nazionale: “Nessuno può dire con certezza se sarà o meno agli Europei – ha ammesso Belinelli al Corriere dello Sport – ho parlato con Pianigiani e la Federazione conosce la mia situazione contrattuale, la mia volontà è quella di esserci ma dovremo attendere la fine della stagione”. Stesso discorso per il contratto: “Per sapere se gli Spurs vogliono tenermi devo attendere, ho 29 anni e non sono più giovanissimo e la situazione economica importante, mi piacerebbe giocare con una squadra dove ci sia qualcosa in atto; un gruppo di livello alto”. Un Belinelli che ora gioca qualche minuto in meno ma nei momenti importanti: “Mi piacerebbe giocare di più – ha affermato Belinelli – non è una critica ovviamente ma amando questo sport giocherei sempre. Gli Spurs sono forti e puntano al titolo ed è un gruppo fantastico. Cerco di farmi trovare pronto quando Pop mi chiama”. Ora i playoff, ad Ovest la concorrenza è agguerrita: “Sicuramente sarà più difficile dell’anno scorso in cui eravamo primi di Conference, la gara 7 giocata davanti al nostro pubblico con Dallas è stata fondamentale. Dopo quella partita era impossibile fermarci. Ci mancano sette incontri e c’è la possibilità di migliorare il nostro attuale sesto posto. Golden State è irraggiungibile ma Memphis seconda ci è davanti di sole due partite”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy