Annientata la Germania all’over time. Il bolognese Belinelli decisivo con 17 punti segnati

Annientata la Germania all’over time. Il bolognese Belinelli decisivo con 17 punti segnati

Non più tardi di due giorni fa questo sembrava non essere proprio l’Europeo di Belinelli. Criticatissimo dopo le due prove incolore contro la Turchia e Islanda, il Beli è riuscito a rinascere prima nella partita contro la Spagna, con 27 punti segnati, solo 2 in meno del Gallo, e poi nella giornata di ieri contro la Germania con 17 punti segnati, 5 dei quali nell’overtime che, assieme ai 6 di Gallinari e ai 2 di Bargnani, hanno permesso di concludere il supplementare sul 13-6 che ha dato la vittoria all’Italia per 89-82. “Ho tirato e basta senza pensare. L’importante è crederci. E alla fine conta solo vincere” Queste, nel dopo gara alla Mercedes-Benz Arena, le parole di Belinelli, che ha ricevuto consensi in tutto il mondo a partire da Sacramento, in cui giocherà dalla prossima stagione, fino ai tweet del presidente della regione Stefano Bonaccini e di Matteo Renzi. Ora rimane da affrontare la Serbia con la quale gli uomini di Pianigiani si giocheranno il primo posto nel girone, anche se, dopo le due partite consecutive contro Spagna e Germania, la stanchezza potrebbe iniziare a farsi sentire. In particolare a preoccupare sono soprattutto le condizioni fisiche proprio di Belinelli, che era già in dubbio prima della partita contro la Spagna per un problema all’inguine, e che poi invece ha disputato ben 68 minuti di gioco tra Spagna e Germania. “Fisicamente stiamo a po’ a pezzi – ha detto Belinelli – anche il Gallo ha male a un ginocchio. Ma non molliamo”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy