A Bologna arriva Caserta, Valli carica la Virtus: “Difesa aggressiva per prenderci questi due punti”

A Bologna arriva Caserta, Valli carica la Virtus: “Difesa aggressiva per prenderci questi due punti”

Il coach virtussino presenta il match di stasera con la Juve, crocevia fondamentale per la stagione di Ray e compagni.

Monday night in casa Obiettivo Lavoro Bologna. All’Unipol Arena arriva la Juve Caserta di Sandro Dell’Agnello, in quello che si preannuncia essere un vero e proprio scontro salvezza, vista la posizione in classifica di entrambe le squadre, ferme a due soli punti.

Coach Valli ha presentato per il sito ufficiale della Virtus il match di stasera, la settimana di avvicinamento a questo e la situazione infortunati. “Altri sette giorni tribolati, pensavamo di recuperare Allan Ray e invece i tempi si allungheranno, e di molto. Di fatto ha giocato una sola vera partita, la prima in casa contro Venezia, peraltro sotto antidolorifici. Mi aspetto di vedere il vero Ray non prima di un mese. Inoltre, ieri Pittman ha fatto venti minuti di allenamento, oggi spero possa fare mezz’oretta. Conto di averlo in campo almeno due minuti per quarto, non so, non faccio previsioni su questo. Non voglio succeda di avere i miei giocatori non presenti ma fisicamente sul campo, è la cosa peggiore che può accadere
perché gli altri si aspettano qualcosa che non potrà arrivare”. 

L’allenatore ex Ferrara si aspetta una prova convincente a livello difensivo e una risposta dai ragazzi a disposizione, su cui sta lavorando soprattutto a livello psicologico: “Sto cercando di curare il tiro, smontare l’idea che il tiro non funziona, perché è una cosa che va e viene. Serve soprattutto aggressività in difesa, e le facce sono giuste. Niente scuse, con quelli che abbiamo andiamo in campo. Cercheremo di essere veramente forti in difesa per avere un po’ di tranquillità in più in attacco”.

E’ innegabile che gli infortuni di Ray e Pittman stiano condizionando negativamente il rendimento dei bianconeri bolognesi. “In un gruppo costruito intorno a due giocatori di esperienza, se vengono a mancare è un problema. Bisogna cercare altre soluzioni, che vengono col tempo. Abbiamo un cilindro in meno perché i due giocatori cardine sono quelli che si sono allenati meno, fin dal precampionato. Però ci sono buoni segnali: Williams e Odom crescono, per esempio. Certo, ci vogliono ingranaggi che ora ci mancano. Ma con Caserta abbiamo voglia e bisogno di vincere. Non si può girare troppo intorno alle parole”.

Infine, una battuta sulla partita e sul mercato: “Mi attendo nervi tesi all’inizio, perché questi sono ragazzi che sentono la squadra sulle spalle, però mi aspetto una bella prova difensiva – continua coach Valli- Magari sulla bellezza tecnica ci sarà da discutere, ma domani conta portare a casa il risultato. E’ importante, anche perché dopo ci aspetta il tappone dolomitico. Un eventuale sostituzione a tempo di Ray? Monitoriamo il mercato Bosman A, la società mi ha dato la sua totale disponibilità, ma ora come ora c’è poco e niente che faccia al caso nostro, ci occorre un giocatore da quintetto”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy