Crovetti rassegna le dimissioni. Già quest’oggi la riunione della fondazione

Crovetti rassegna le dimissioni. Già quest’oggi la riunione della fondazione

A tenere banco in queste ultime ore all’interno della Virtus è il Caso Crovetti, il quale ha rassegnato le proprie dimissioni dal ruolo di consigliere delegato. “Ho rassegnato questa mattina le mie dimissioni irrevocabili da consigliere delegato della Virtus Pallacanestro Bologna spa a causa di insanabili divergenze con il presidente Renato Villalta”. Queste le dichiarazioni dell’ex, a questo punto, consigliere delegato.
Le divergenze tra i due che erano già note all’interno dell’ambiente Virtus ma non si pensava potesse finire in questo modo. A Crovetti in particolare non sono andate giù le dichiarazioni di Villalta riguardo la polemica sulle maglie, nata per il fatto che la V nera sulle nuove canotte sarebbe troppo piccola: “Datemi tempo un mese di tempo per risolvere la questione delle canotte” aveva infatti detto il presidente.
A seguito della decisione di Crovetti, si è tenuta una riunione del cda che ha rilasciato una nota in merito: “Virtus Pallacanestro Bologna prende atto con rammarico delle dimissioni presentate questa mattina dal consigliere delegato Alessandro Crovetti. Il presidente Renato Villalta ha immediatamente contattato la Fondazione Virtus,nelle persone del presidente Francesco Bertolini e del vicepresidente Pietro Basciano, al fine di convocare al più presto una riunione della stessa che dovrà dare indicazioni in merito”. Una decisione inattesa che oltretutto rischia di rovinare il lavoro di programmazione iniziato un anno fa quando era stato proprio Villalta a portare Crovetti alla Virtus con un ruolo fondamentale all’interno della società consistente nell’affiancare Valli nella chiusura delle operazioni di mercato e nell’occuparsi del taglio dei costi.
Ora sarà necessario trovare rapidamente una soluzione: la Fondazione si riunirà probabilmente già nella giornata di oggi. L’obiettivo sarà di giungere ad una conciliazione tra le parti, anche se la cosa sembra più facile a dirsi che a farsi vista la fermezza della propria posizione espressa da Crovetti nelle dimissioni. Per quanto riguarda invece i possibili sostituti di Crovetti, i nomi più in voga in questo momento sono quelli di Roberto Brunamonti, molto apprezzato da tutti all’interno della Virtus e Marco Atripaldi, reduce dall’esperienza di Caserta. Altri nomi che stanno circolando nelle ultime ore sono quelli di Valentino Renzi, ex presidente di legabasket, Claudio Coldebella, Marco Bonamico e Cecco Vescovi.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy